Home Notizie dal territorio

Trova la figlia con problemi di salute mentale senza vita nel suo letto, ex infermiera 68enne si toglie la vita

CONDIVIDI

Dramma a Pagani, cittadina da 53.000 anime in provincia di Salerno.

Dopo aver scoperto il corpo senza vita della figlia 27enne giacere sul suo letto, una donna di 68 anni – ex infermiera – si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto dal proprio terrazzo (situato al terzo piano di una palazzina, situata in via Malet).

Secondo le prime ipotesi, si potrebbe trattare di un duplice suicidio: in tal senso, i carabinieri di Nocera Inferiore stanno cercando di indagare per chiarire le dinamiche del dramma.

Queste le prime parole del sindaco di Pagani, Salvatore Bottone, sgomento dinnanzi ad una tragedia che colpisce una famiglia che aveva già dovuto far fronte a diversi problemi: “La famiglia era già seguita dai servizi sociali del Comune e la ragazza anche dal centro di salute mentale. Erano persone perbene, quanto accaduto ci lascia sgomenti. È una tragedia che addolora l’intera città di Pagani”.