Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

“Un poliziotto detiene del materiale pedo”: è scandalo presso la procura di Roma

CONDIVIDI

E’ una vicenda quantomeno censurabile, quella riportata ieri da Repubblica Roma: un poliziotto di stanza presso la procura di Roma è stato accusato di aver adescato una 15enne ed è al momento indagato per detenzione di materiale pedopornografico.

“Un poliziotto impiegato nel commissariato di palazzo di giustizia detiene del materiale pedo”, avrebbe riferito un informatore e le indagini seguenti – partite lo scorso aprile – avrebbero in effetti confermato questa voce.

Adesso il pubblico ministero Stefano Pizza (che ha dato ordine alla Squadra Mobile di perquisire e requisire lo smartphone, il computer e le pennette usb dell’agente indagato) starebbe cercando di capire come la 15enne e il poliziotto si siano conosciuti: secondo ipotesi, i due potrebbero essersi conosciuti in una chat e, di lì, le cose siano andate man mano evolvendosi, fino alla richiesta pressante dell’agente di polizia di ricevere immagini spinte (foto e video), che l’uomo ha conservato sul proprio smartphone.