Home Tempi Postmoderni Curiosità

Bambole per adulti al cinema, nasce il primo film hard con i robot

CONDIVIDI

Il mondo del sesso si fa sempre più variegato anche per quello che riguarda la produzione per il piccolo ed il grande schermo. E’ stato infatti realizzato il primo film a luci rosse che ha per protagonisti i robot del sesso, bambole con le fattezze di uomo e donna divenute negli ultimi anni molto popolari tanto da arrivare, in alcuni casi, a sostituirsi addirittura alle persone in carne ed ossa. E’ stato realizzato dalla Private, una casa di produzione di film hard, che ha collaborato con il famoso ‘bordello’ di bambole del sesso a Barcellona per produrre una pellicola della durata di 28 minuti.

Il futuro del cinema a luci rosse?

Patrick Garcia, responsabile dello sviluppo di Private, ha spiegato al Daily Star che “le immagini generate al computer e la robotica saranno sempre più presenti, fornendo contenuti in modo economicamente conveniente per soddisfare gusti personali molto diversificati e di nicchia. Uomini, donne e coppie guarderanno contenuti pensati per loro e per soddisfare le loro esigenze. La tecnologia è la migliore amica della soddisfazione”. La crescente popolarità dei robot del sesso è stata accolta con diverse polemiche: in molti accusano i loro ideatori di alimentare, con questi strumenti del piacere, fantasie potenzialmente pericolose ed altri sostengono che le bambole del sesso contribuiscano alla distruzione dell’intimità umana. Ciò nonostante sono sbarcati anche al cinema e la prima pellicola è già attesissima. Mentre nuovi bordelli con robot verranno aperti in breve periodo in altre città Europee, tra le quali Torino.