Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Si lancia con l’auto contro i vicini e li travolge in strada: un morto e sette feriti

CONDIVIDI

Ha lanciato l’auto a tutta velocità contro un gruppo di persone, poi si è allontanato facendo perdere le proprie tracce; e il bilancio è pesantissimo, un morto e sette feriti. E’ l’incredibile episodio avvenuto nel comune di Palagonia, in Sicilia dove un uomo al volante si è scagliato contro un’intera famiglia in una stradda priva di sbocco: uno schianto tremendo che ha lasciato a terra diverse persone tra le quali Maria Napoli, una donna di 87 anni che ha purtroppo avuto la peggio perdendo la vita. Sembra che alla base del gesto estremo, è tra le ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine, vi siano una serie di contrasti dell’uomo alla guida con i vicini di casa. Fortunatamente un bimbo di 9 mesi si è salvato ma altre sette persone hanno riportato ferite, per due delle quali molto gravi.

Scattate le ricerche dell’uomo

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, le persone si trovavano sedute ai tavoli in strada quando l’uomo, Gaetano Fagone, 52 anni ed un ricovero pregresso per problemi psichici, è salito a bordo di una vettura per poi scagliarsi volontariamente contro di loro, travolgendole più volte per poi fuggire. Immediatamente i carabinieri hanno avviato le ricerche, utilizzando anche gli elicotteri per cercare di individuarlo rapidamente; la battuta coinvolge anche i cacciatori di Sicilia, un corpo specializzato che entra in azione quando si devono individuare latitanti. Il procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera ha confermato che si è certamente trattato di un gesto volontario: “quando avrò chiara la dinamica dell’accaduto – ha confermato – valuterò cosa contestare”.

La dinamica del gesto

Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita: stando a quanto emerso almeno trenta persone si trovavano sedute ai tavoli, dunque il bilancio sarebbe potuto essere ancora più grave. L’incidente è avvenuto in una zona del paese, tra via Savona e via degli Orti, nella quale è consuetudine per i residenti mettersi per strada fuori casa per prendere un po’ d’aria e scambiare quattro chiacchiere. Nel corso delle indagini è stato inoltre scoperto che l’uomo avrebbe cenato con il padre e con l’ex moglie e, dopo aver riaccompagnato a casa la ex a bordo dell’auto del padre, si sarebbe lanciato a tutta velocità contro i vicini.

Daniele Orlandi