Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Sono stata picchiata da tre ragazze”: il terribile racconto di Hannah, in vacanza in una meta iberica low cost

CONDIVIDI

Benidorm, è una meta turistica spagnola (nella comunità autonoma di Valencia) nota per essere invasa nel periodo estivo da britannici alla ricerca di divertimento low cost e che ha visto la 30enne Hannah Crossley, in vacanza proprio nella cittadina iberica, vivere una pessima esperienza, mentre si trovava in giro con i propri amici.

Questo il racconto della donna: “Sono stata aggredita e picchiata da tre ragazze spagnole. Avevo paura di sembrare come una inglese ubriaca e, per questo, ero sobria e stavo cercando i miei amici”.

Da notare il dettaglio nel racconto di Hannah, che ha sottolineato come non volesse apparire come una inglese ubriaca: I locali sono infatti devono spesso assitere a scene incresciose, legate al consumo di alcolici da parte dei turisti.

Il racconto poi è continuato: “Esco spesso e amo Benidorm – non ho mai incontrato una persona cattiva in precedenza. Non ho alcuna intenzione di parlare male del posto perché è un posto amabile. Mi è solo capitato di essere nel posto sbagliato al momento sbaglato”.

Ultimamente – sottolinea ‘Dailystar’, che è anche il tabloid che ha rilanciato la notizia e le parole della donna – la località turistica è stata teatro di vicende criminali che hanno visto coinvolti altri cittadini britannici: solo mese scorso un cittadino inglese disabile che vive a Benidrorm è stato rapinato di una somma superiore ai 700 euro