Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Spacciatore irregolare pesta i carabinieri che lo hanno arrestato: le foto choc dalla caserma di Mestre 

CONDIVIDI

Sangue ovunque in caserma: foto choc da Mestre 

Spacciatore irregolare pesta i carabinieri che lo hanno arrestato: le foto choc dalla caserma di Mestre Sangue ovunque: foto choc da Mestre Sangue ovunque, l’uomo tenuto a terra e ammanettato dopo aver dato in escandescenze. Schizzi di sangue sulle magliette, sulle divise e sul pavimento. Sembra una scena di un film dell’orrore ed invece è quello che è avvenuto realmente ieri a Mestre, nella caserma dei carabinieri dove è stato portato un nigeriano di 24 anni, irregolare sul territorio e con precedenti per spaccio e diversi fogli di via ai quali non era mai stato dato seguito. Il 24enne è stato fermato in via Piave ed arrestato perché aveva aggredito tre militari, quindi è stato condotto in caserma per gli approfondimenti del caso. Proprio qui lo straniero ha dato in escandescenze ed ha cominciato ad aggredire tutti. Il 24enne è stato arrestato Il delinquente ha cominciato a dare il peggio di sè dopo che è stato accertato che aveva diversi precedenti e un foglio di via del Comune di Venezia. Il 24enne ha colpito tutti i carabinieri che hanno riportato diverse contusioni con prognosi fra 3 e 10 giorni. Bloccato a terra ed arrestato, attualmente il nigeriano si trova nel carcere lagunare di Santa Maria Maggiore, in attesa del processo per direttissima. “Tutta la mia vicinanza e solidarietà all'appuntato dei carabinieri che, qualche giorno fa è stato barbaramente aggredito in caserma da un immigrato nigeriano, irregolare sul territorio italiano” è il messaggio di solidarietà di Massimo Bitonci, sottosegretario all'Economia della Lega ed ex sindaco di Padova.
Le foto della caserma di Mestre

Sangue ovunque, l’uomo tenuto a terra e ammanettato dopo aver dato in escandescenze. Schizzi di sangue sulle magliette, sulle divise e sul pavimento. Sembra una scena di un film dell’orrore ed invece è quello che è avvenuto realmente ieri a Mestre, nella caserma dei carabinieri dove è stato portato un nigeriano di 24 anni, irregolare sul territorio e con precedenti per spaccio e un foglio di via al quale non era mai stato dato seguito. 

Il 24enne è stato fermato in via Piave ed arrestato perché aveva aggredito tre militari, quindi è stato condotto in caserma per gli approfondimenti del caso. Proprio qui lo straniero ha dato in escandescenze ed ha cominciato ad aggredire tutti. 

Il 24enne è stato arrestato 

Il delinquente ha cominciato a dare il peggio di sè dopo che è stato accertato che aveva diversi precedenti e un foglio di via del Comune di Venezia. Il 24enne ha colpito tutti i carabinieri che hanno riportato diverse contusioni con prognosi fra 3 e 10 giorni. Bloccato a terra ed arrestato, attualmente il nigeriano si trova nel carcere lagunare di Santa Maria Maggiore, in attesa del processo per direttissima. 

Tutta la mia vicinanza e solidarietà all’appuntato dei carabinieri che, qualche giorno fa è stato barbaramente aggredito in caserma da un immigrato nigeriano, irregolare sul territorio italiano” è il messaggio di solidarietà di Massimo Bitonci, sottosegretario all’Economia della Lega ed ex sindaco di Padova.