Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Dopo le minacce, arriva il pagamento: lunedì è arrivata la quota tricolore per il bilancio dell’UE

CONDIVIDI

Avevano minacciato di bloccare i pagamenti, nell’eventutalità in cui non fossero giunti gesti concreti sul fronte immigrazione. Ma nonosante gesti concreti non pare siano giunti, l’Italia ha versato il proprio contributo al bilancio dell’UE. Lunedì scorso è infatti giunta, come ogni mese, la quota tricolore, in barba alle minacce del Governo.

Ricordiamo come – in seguito alle minacce del Governo (con Salvini che aveva fatto notare come il precedente premier Matteo la pensasse in maniera più o meno analoga) – il commissario Ue al Bilancio, Gunther Oettinger, abbia avvertito l’Italia che il versamento delle quote è un obbligo legale (obbligo sottolineato anche dal ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi) e che l’eventuale violazione avrebbe comportato il pagamento degli interessi: fortunatamente, quindi, l’Italia ha rispettato i patti, senza rischi di incorrere in eventuali penali (o meglio gli interessi, che si aggirano attorno al 2,75% della somma dovuta).

In risposta a Oettinger, Di Maio aveva dichiarato: “Le dichiarazioni di questi giorni sono ancora più ipocrite perché non li avevamo sentiti per tutti i giorni della crisi Diciotti e adesso si fanno sentire quando hanno capito che l’Italia rischia di non dargli più miliardi di euro”.

Ma, alla fine, l’Italia ha versato – come sempre – la cifra pattutita.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: