Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

La Iena “sbrana” la sinistra: “Non ha capito un ca**o”. E intanto in Germania…

CONDIVIDI

lucci
Enrico Lucci “affonda” la sinistra

Non usa mezzi termini Enrico Lucci per dire alla sinistra che ha sbagliato tutto. La famosissima “Iena”, in un’intervista a Vanity Fair, ha spiegato per filo e per segno perchè – secondo lui – la sinistra ha fatto sì che Salvini e Di Maio si prendessero tutto il consenso.

Lucci, 54 anni, una gioventù passata nelle file del Partito Comunista Italiano, comincerà la sua nuova avventura dal prossimo 10 settembre, quando andrà in onda la prima puntata di Realiti Sciò. Nel frattempo, il conduttore critica fortemente la “sua” sinistra.

“La sinistra non ha capito niente, ha trasformato il partito democratico nel partito del Papa, ma la sinistra in cui mi riconosco non è buona. È giusta, che è un’altra cosa – ha detto Lucci – La sinistra avrebbe dovuto capire che ordine non è una parolaccia ed è il concetto più a sinistra che esista. Non l’ordine dei pochi prepotenti sulla maggioranza, ma quello democratico che garantisce chi ha di meno e fa rispettare le regole”.

In Germania la sinistra si rimette “in piedi”

Nel frattempo, in Germania, la sinistra tedesca prova a riorganizzarsi con il movimento “Aufstehen”, che in italiano si traduce con “In Piedi”.  A presentare il nuovo movimento è l’ispiratrice e possibile leader, Sahra Wagenknecht, che vuole bloccare la prorompente avanzata della destra estrema. La nascita di “Aufstehen” ha già creato malumori negli altri partiti progressisti – Verdi, SPD e Linke – che evidenziano il timore di un ulteriore indebolimento a sinistra.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: