Home Notizie di Calcio e Calciatori

Maduro cita Cristiano Ronaldo per invitare gli imprenditori a pagare le tasse: “Ha abbandonato la Spagna…”

CONDIVIDI

E’ al centro dei pensieri di tutti. E non solo degli juventini che solo possono godere, degli anti juventini che lo possono godere e dei madridisti che ne sentono la mancanza (ma siamo proprio certi ne stiano sentendo la mancanza?): è il numero 7 della Juventus Cristiano Ronaldo, stavolta tirato in ballo dal presidente del Venezuela Nicolas Maduro.

In un incontro con agli imprenditori del suo Paese, l’erede di Chavez ha così parlato della necessità di rispettare le leggi fiscali (specialmente in un momento davvero difficile per l’economia del paese sudamericano): “Evadere le tasse è uno dei reati più gravi negli Stati Uniti e in Europa e sono previste pene esemplari, tra cui anche il carcere. Guardate Cristiano Ronaldo, che ha abbandonato la Spagna, in quanto perseguito per aver versato una cifra inferiore rispetto a quanto richiesto dal Fisco, motivo per cui ha rischiato di essere arrestato”.

Oltre a CR7, Maduro ha citato anche i casi di Neymar e Messi, finiti nel mirino di hacienda (il Ministero delle Finanze spagnolo) a loro volta.

Il Venezuela sta attraversando una profonda crisi economica e nei giorni scorsi Maduro ha avviato una riforma fiscale che prevede tasse più alte per i cittadini più abbienti.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews