Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Negozi aperti solo 8 domeniche all’anno: depositato il ddl che abroga il Salva Italia

CONDIVIDI
Negozi
(Websource)

La Lega ha presentato alla camera un decreto legislativo che abroga la possibilità di aprire la domenica agli esercizi commerciali ad eccezione di 8 festività l’anno.

Incardinata questa mattina in commissione attività produttive la proposta di legge a prima firma Barbara Saltamaltani che regola gli orari ed i giorni di chiusura delle attività lavorative. Nel ddl viene tolta agli esercizi commerciali la possibilità di aprire durante le domeniche ed i festivi ad eccezione del periodo natalizio (le 4 domeniche di dicembre) e di altre 4 domeniche l’anno in accordo con il comune e le regioni.

Negozi aperti solo 8 domeniche l’anno, ecco come il ddl cambia il decreto Salva Italia

La gestione degli orari di apertura e chiusura delle attività lavorative come negozi e ristoranti era stata lasciata alla completa autonomia degli esercenti grazie alla modifica introdotta dal decreto Salva Italia durante il governo Monti. Questo stabiliva che non c’erano giorni di chiusura forzati da festività e riposi domenicali e in molti casi ha portato i lavoratori ad abbandonare le proprie abitudini domenicali. Il decreto serviva nelle intenzioni a permettere a tali attività di massimizzare i profitti nei giorni festivi, giorni in cui c’è maggiore affluenza di clienti.

Se la proposta di legge firmata dalla Sammartani dovesse essere approvata, verrebbe reintrodotto l’obbligo di chiusura domenicale e durante i festivi. Inoltre le 8 domeniche in cui si concede la deroga alla legge principale dovrebbero essere stabilite dalle Regioni in accordo con gli enti locali: “Le regioni, d’intesa con gli enti locali adottano un piano per la regolazione degli orari di apertura e di chiusura degli esercizi commerciali di cui al comma 1 che prevede l’obbligo della chiusura domenicale e festiva dell’esercizio”.

I giorni in questione, però, non sarebbero liberi, ma farebbero parte di periodi dell’anno precisi: “Nel piano adottato ai sensi del comma 4 sono individuati i giorni e le zone del territorio nei quali gli esercenti possono derogare all’obbligo di chiusura domenicale e festiva. Tali giorni comprendono le domeniche del mese di dicembre, nonché ulteriori quattro domeniche o festività nel corso degli altri mesi dell’anno”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews