Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Batterio killer attacca una giovane madre. E’ viva per miracolo

0
CONDIVIDI

batterio
Colpita da un batterio killer, salva per miracolo

Una giovane madre è quasi morta dopo che un micidiale “batterio mangia carne” le ha mangiato tutta la guancia.

Julie Broude stava mettendo le luci nel suo giardino quando la spina di una comunissima rosa le ha punto un fianco.

In pochi giorni è stata ricoverata in ospedale: il piccolo taglio stava mandando in cancrena la gamba destra, l’anca e il suo sedere.

La 43enne è stata portata di corsa nel più vicino ospedale in elicottero, dove è finita in coma. I medici hanno detto alla sua famiglia che le probabilità di non sopravvivenza erano piuttosto alte.

I medici dell’ospedale Yale New Haven nel Connecticut, Stati Uniti, avevano scoperto che Julie era stata infettata dal clostridium septicum, un batterio che si trova spesso nel terreno.

“Sono stata davvero molto fortunata”

Pertanto, la donna avrebbe avuto bisogno di un intervento chirurgico d’urgenza, con possibilità di amputazione della gamba.

Ma dopo due mesi in ospedale e sette interventi chirurgici per eliminare la carne morta lasciata dall’infezione, la giovane madre è miracolosamente sopravvissuta, senza nemmeno dover amputare l’arto.

Julie, originaria di Boston, si rende conto di essere stata molto fortunata: “Quando ho parlato con i miei dottori e ho chiesto ‘dove sono gli altri pazienti che hanno contratto il clostridio settico’, mi hanno detto che sono tutti morti. Sono stata molto fortunata”. Il tasso di mortalità in questi casi è del 97%.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: