Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Circolare Salvini, parte in queste ore il primo sgombero delle case occupate illegalmente a Roma

CONDIVIDI

Parte lo sgombero delle occupazioni illegali 

Circolare Salvini, parte in queste ore il primo sgombero delle case occupate illegalmente
Foto dello sgombero

I primi effetti della Circolare Salvini sullo sgombero degli edifici occupati illegalmente si fanno sentire a Roma. La polizia ha cominciato questa mattina le pratiche per lo sgombero dello stabile in via Raffaele Costi a Tor Cervara.
In questo immobile vivono abusivamente circa 200 persone, soprattutto rom e sinti ma anche nigeriani.

Nella zona la criminalità è impennata e il degrado è assai percepito dalla popolazione, tanto da essere ingestibile.
“Non c’è stata notte in cui non venivano bruciati cave di rame che creavano nel quartiere nubi tossiche. Dentro lo stabile oltre donne e bambini abitavano molte prostitute” denuncia un abitante del quartiere che ora tira il fiato: la parentesi di illegalità e degrado forse è finita. 

La proprietà dell’immobile occupato aveva sporto denuncia ma per motivi di ordine pubblico non si proseguì in giudizio. Ora la circolare Salvini ha permesso di intervenire in queste situazioni di degrado dove vivono anche minori.
“La situazione non era più sostenibile ed era diventata intollerabile a livello sanitario. I servizi sociali si sono già presi in carico le persone con fragilità e i bambini e sono stati predisposti alloggi per queste persone” ha detto Mario De Sclavis, dirigente di Roma Capitale, al microfono di RaiNews24

Nei prossimi giorni altri sgomberi 

Dopo lo sgombero, circa 40 persone, cittadini stranieri soprattuto romeni, della Nigeria del Gambia e del Gana sono stati portati all’ufficio immigrazione.
A presenziare alle operazioni c’erano la polizia municipale, i vigili del fuoco, i carabinieri per controllare che tutto andasse per il meglio. 

Nei prossimi giorni sarà il turno dell’ex fabbrica della penicillina di via Tiburtina. Si stima che ci vivano circa 500 persone nell’illegalità ed in condizioni igieniche pessime.
Poi, sarà il turno della Romanina e del Collatino. Da dieci anni, si stima, ci vivono un migliaio di persone che verranno ricollocati in centri d’accoglienza regolari.  

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews