Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Transessuale abusa sessualmente di due detenute nel carcere. Sarà condannata

CONDIVIDI

transessuale
Trans stupra due detenute in carcere

Un transgender, rinchiuso in carcere, si è dichiarato colpevole di due aggressioni sessuali contro alcune detenute.

Karen White, che è nata come uomo ma si identifica come donna, ha confessato di aver avuto due approcci sessuali a New Hall Prison, Wakefield, una prigione tutta al femminile. Le aggressioni sono avvenute tra settembre e novembre 2017, come riscontrato anche dal Tribunale di Leeds.

I dettagli delle accuse sono emersi durante un’udienza in cui si è dichiarata colpevole di stupro. Rivolgendosi a White, il giudice Christopher Batty le ha fatto presente la sua intenzione di farla valutare per vedere se considerarla davvero un pericolo.

Udienza prevista per il prossimo 11 ottobre

In precedenza aveva ammesso altre due accuse di stupro e un episodio dove veniva accusata di gravi lesioni personali: questi due reati sono avvenuti prima del suo ingresso in carcere. Karen White aveva ammesso entrambe le violenze sessuali ai danni delle detenute già in una precedente udienza.

Karen White, 51 anni, è stata quindi trasferita in una prigione maschile. L’udienza è prevista per il prossimo 11 ottobre, quando la transgender verrà certamente condannata. Il dipartimento ha fatto sapere che sono state introdotte “severe misure di salvaguardia” per prevenire gli abusi da parte dei prigionieri transgender.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: