Home Spettacolo Musica

Avril Lavigne parla della sua malattia in una lettera: “Avevo accettato l’idea di morire”

0
CONDIVIDI

Avirl Lavigne

La cantante canadese Avril Lavigne ha scoperto, nel 2014, di soffrire della malattia di Lyme. In una lettera scritta per i suoi fan ha raccontato di quei momenti bui

La malattia di Lyme è una patologia infiammatoria che, in determinate condizioni, viene trasmessa all’essere umano dalle zecche. La malattia, accompagnata da sintomi quali mal di testa, senso di spossatezza, senso di nausea e dolori articolari, può essere pericolosamente scambiata per depressione o per altri mali. Di questa malattia ha parlato Avril Lavigne ai suoi fan, in una lettera a loro dedicata e pubblicata sul suo sito ufficiale.

Avril Lavigne, il ritorno dopo 5 anni di stop e dopo la malattia di Lyme

Avril Lavigne è tornata e questa notizia, dopo 5 anni di stop, non può che rendere immensamente felici i suoi fan. La cantante si è fermata per curare i disturbi causati dalla malattia di Lyme ed inizialmente scambiati dai medici per un altro disturbo (depressione). La diagnosi rivelatrice è arrivata nel 2014 e da allora la giovane artista non ha fatto altro che cercare di venirne fuori.

“Una notte ho pensato ‘Sto morendo’ e ho accettato la morte. Mi sentivo come se stessi affogando”. Parole fortissime, quelle di Avril, che però ha saputo rialzarsi e tornare in pista. Il 2017 l’anno della definitiva ripresa e adesso la pubblicazione di “Head above water”, il nuovo disco in uscita il prossimo 19 settembre. E come la stessa Avril Lavigne ha spiegato nella lettera pubblicata, le canzoni di questo nuovo lavoro avranno lo scopo di raccontare in musica la battaglia che la cantautrice ha combattuto in questi anni di dolore.

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews