Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Madre scopre un uomo in casa sua di notte: “Stava fotografando la mia bambina che dormiva”

CONDIVIDI

Scopre un uomo in casa di notte che scatta foto 

Madre scopre un uomo in casa sua di notte: “Stava fotografando la mia bambina che dormiva”
Foto d’archivio

Un nigeriano è stato scoperto di notte all’interno di una proprietà privata mentre fotografava una ragazzina che dormiva. Il fatto è avvenuto a Sezze, provincia di Latina. 

Un nigeriano di 30 anni, che è ospitato nel centro di accoglienza per richiedenti asilo di Roccagorga, si è spostato fino a Sezze. Qui è stato sorpreso nella proprietà della casa di una donna. L’uomo era in giardino, in questa casa nel quartiere Colli di Suso, e stava scattando foto a distanza della ragazzina minorenne che dormiva. 

La donna si è accorta della presenza del nigeriano perché si trovava nella sua proprietà privata ed ha subito chiamato i carabinieri. Sono quindi intervenuti i militari della locale stazione insieme ai militari del Norm di Latina e l’uomo è stato bloccato. 

L’uomo avrebbe problemi mentali 

Una volta bloccato ed identificato, l’uomo è risultato un richiedente asilo politico che vive nella struttura di Toccagorga, gestita dalla cooperativa setina Karibu. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per violazione di domicilio e interferenza illecita nella vita privata, sono state sequestrate le foto del suo telefono. 

Secondo le prime notizie, il 30enne avrebbe dei problemi mentali: nel suo smartphone sono state trovate tantissime foto di ogni genere. Il cellulare è stato sequestrato. La cooperativa ha comunicato di aver “già avviato le pratiche di rimpatrio e che si tratta di una persona definita non pericolosa”. Fortunatamente l’uomo non ha commesso atti di violenza, ma se è vero che ha problemi mentali non è certo ideale che vaghi da solo e senza assistenza. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews