Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Fondi Lega, l’affondo di Di Battista: “Devono restituire tutti i soldi”

CONDIVIDI

di battista lega
Lega, due ipotesi al vaglio dei legali

La sentenza che stabilisce il sequestro dei 49 milioni di euro dai fondi della Lega continua a far discutere. Il Carroccio sta prendendo in considerazione l’ipotesi di “rateizzare” l’intera cifra: un’idea su cui stanno lavorando uno degli avvocati del partito, Giovanni Ponti, e il collega Roberto Zingari.

Tuttavia, la posizione maggioritaria all’interno del partito guidato da Matteo Salvini è quella di ricorrere in Cassazione contro la decisione del Riesame del Tribunale di Genova di autorizzare il sequestro dei beni del partito fino alla somma di 49 milioni di euro. Ricorso che verrà presentato in settimana.

Ma la Lega, nel frattempo, continua a subire fortissimi attacchi da parte dell’opposizione, e non solo. Anche all’interno del Movimento 5 Stelle, che forma la maggioranza di Governo assieme al Carroccio, stanno crescendo i malumori nei confronti del partito di Salvini.

Di Battista: “La Lega restituisca tutto”

L’ultima bordata giunge da Alessandro Di Battista, volto storico del M5S, che dal Guatemala esprime con decisione il suo pensiero sulla vicenda: “La Lega deve restituire i 49 milioni di euro fino all’ultimo centesimo, che c’entra il processo politico? Se fossi un militante della Lega chiederei la restituzione di ogni singolo centesimo perchè sono soldi miei. Le sentenze si rispettano, quindi restituiscano il maltolto. Punto”.

La replica di Salvini non si è fatta attendere: “Fossi in Guatemala, passerei il tempo in maniera più ludica. Mi sa che è una roba interna ai Cinquestelle…”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: