Home Tempi Postmoderni Curiosità

I fantasmi esistono? la terrificante scoperta all’interno di una nave abbandonata

CONDIVIDI

Una scoperta che potrebbe rimettere in discussione quanto sappiamo oggi sul paranormale? E’ quella fatta dal 38enne esperto di fantasmi Xavier Hunter, che si è filmato nel corso dell’esplorazione della famosissima Queen Mary, nave abbandonata e, si dice, infestata dai fantasmi, stabilmente ancorata a Long Beach in California, Stati Uniti. E ciò che ha rilevato l’investigatore paranormale è assolutamente terrificante, tanto da convincere molti che possa trattarsi di una delle più convincenti prove dell’esistenza dei fantasmi. Xavier ha scelto il transatlantico britannico dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di avvistamenti e del fatto che l’imbarcazione fosse infestata: nella clip video registrata dall’esperto viene mostrato il momento nel quale afferma di aver assistito all’apparizione di un ex passeggero che è stato assassinato a bordo della nave.

Il racconto dell’esperto di paranormale

L’uomo spiega di aver sentito la temperatura abbassarsi improvvisamente avvertendo un brivido freddo scorrergli lungo la spina dorsale, pochi istanti prima dell’avvistamento. Ma, ancora più misterioso, in un altro punto del video, mentre si trova in un’altra stanza, si può sentire distintamente un bizzarro suono stridulo; secondo molti si tratterebbe della voce di una bambina che canta una filastrocca. L’investigatore ha inoltre rivelato di essere rimasto da solo nella sala macchine dalle 3 del mattino e di aver provato un crescente senso di nausea e mal di testa. “Ero estremamente scioccato ed entusiasta di aver catturato qualcosa di simile sulla fotocamera” ha raccontato, “ho sempre pensato che le leggende della nave fossero solo storie inventate, ma come posso negarle se ne ho catturato le prove?”.

Le storie della Queen Mary

Xavier era al corrente di alcune storie di fantasmi della Queen Mary, come quelli di John e Harry che morirono nella sala macchina, o di una bambina di nome Jackie, che sarebbe annegata nella piscina. L’esperto crede che la voce che si sente nel suo video possa essere proprio quella di Jackie, aggiungendo di essere stato uno dei pochi fortunati ad essere riuscito ad entrare in contatto con il fantasma: “gli istanti che hanno preceduto il canto della bambina fantasma sono stati una delle migliori esperienze che abbia mai avuto come investigatore”.