Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

Epidemia di colera causata dall’acqua santa: 10 morti, è allarme nel Paese

CONDIVIDI

Un segno divino? in molti hanno così interpretato la drammatica epidemia di colera che, nell’arco di due sole settimane, ha provocato la morte di dieci persone. Il motivo? è legato al fatto che, ad innescare l’epidemia, che potrebbe diffondersi con grande rapidità nell’arco dei prossimi giorni, sarebbe stata l’acqua santa. La malattia mortale ha già infettato oltre 1200 persone, dieci delle quali decedute ed il bilancio potrebbe drammaticamente peggiorare: la malattia mortale causa una grave diarrea che a sua volta provoca una rapida disidratazione dell’organismo, fino al decesso.

Dove sta colpendo l’epidemia

L’epidemia ha colpito la regione del Tigray, in Etiopia e l’acqua benedetta potrebbe essere la causa scatenante. Le autorità hanno infatti scoperto che quella presente in alcuni dei monasteri della regione è contaminata; e temono che questa acqua venga trasportata lungo i fiumi per essere poi utilizzata dalla popolazione per la pulizia ma anche per il consumo. Ma interferire negli ‘affari’ religiosi è, in questa regione, questione estremamente delicata. Ragion per la quale le autorità devono procedere con una certa cautela, cercando di fare in modo che, almeno temporaneamente, l’acqua santa non venga utilizzata.

La situazione

Secondo i media locali l’epidemia sarebbe sotto controllo sebbene gli sforzi per cercare di farla scomparire del tutto dovranno essere profusi ancora a lungo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ricorda che il colera è un’infezione acuta causata dall’ingestione di cibo o acqua contaminata dal batterio Vibrio cholreae e provoca diarrea, portando alla morte.