Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Nato senza pene, lo fa per la prima volta a 44 anni. Il rimedio grazie alla tecnologia

0
CONDIVIDI

pene
Nato senza pene, risolve tutto a 44 anni

Per tutta la vita non era riuscito a fare sesso. Ora, all’età di 44 anni, ha potuto finalmente provare il piacere di un rapporto intimo con una donna. E’ la storia di Andrew Wardle, 44enne inglese, che è nato completamente sprovvisto di pene.

La patologia che ha colpito Andrew alla nascita è stata definita “estrofia della vescica”: in poche parole si tratta di un difetto che comporta un rovesciamento della vescica urinaria all’esterno del corpo. Andrew è nato con un testicolo ma senza pene: una condizione che colpisce una persona su 20 milioni.

Un pene “bionico” da 50.000 sterline

Già da bambino ha provato a risolvere il problema: Andrew, infatti, è stato sottoposto ad un intervento per realizzare un’apertura artificiale. In seguito ha dovuto effettuarne altri 15 per realizzare un tubo dalla vescica: grazie a ciò, l’inglese è riuscito ad urinare correttamente. Tuttavia, dal punto di vista sessuale, la sua attività è sempre stata praticamente nulla.

Per questo il 44enne ha deciso di farsi impiantare un pene “bionico”, costato 50.000 sterline. L’intervento, effettuato con successo, era stato eseguito all’inizio di luglio all’University College Hospital di Londra. Prima di fare sesso, però, Andrew Wardle – che è fidanzato con la 28enne Fedra Fabian – ha dovuto attendere sei settimane.

“Sono così soddisfatto – ha detto l’uomo al “Sun” – È stato fantastico. E il pene è ridicolmente grosso”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: