Home Notizie dal territorio

“T’ammazzo, ti spacco la bocca”: terrore per i giovanissimi alunni di una scuola materna, vessati da suora indiana

CONDIVIDI

Maltrattavano i bambini dell'asilo fra violenze psicologiche e fisiche: arrestate due maestre

“T’ammazzo, t’ammazzo”. “Ti spacco la bocca”.

Parole che poco si confanno ad un’educatrice, ancor meno ad una suora.

Sono le parole che sarebbero state pronunciate – secondo quanto riportato dal giornale locale ‘Il Tirreno’ – da una suora indiana di 53 anni, indagata dalla Procura di Grosseto per maltrattamenti a minori di età compresa tra 4 e 5 anni.

La suora prestava servizio in una scuola materna di un istituto religioso del capoluogo maremmano ed i fatti sarebbero avvenuti dal 2017 allo scorso giugno.

L’inchiesta è partita dalla denuncia di due genitori allarmati dai comportamenti anomali nella figlia: grazie al supporto di un pediatra e di uno psicologo, si è giunti a comprendere che la bambina veniva maltrattata alla scuola materna. Maltrattamenti che – in base alle intercettazioni ambientali nella scuola materna in questione – sarebbero proseguiti nel tempo con la suora che, in varie occasioni, avrebbe strattonato e anche minacciato di schiaffeggiare i bambini in caso di disobbedienza.

La maestra è subito stata allontanata dall’istituto religios, dove la suora di origini indiane insegnava da un anno.

(Foto d’archivio)