Home Tempi Postmoderni Animali & Ambiente

Giganteschi squali di 18 metri nuotano nell’oceano senza essere visti? l’incredibile ipotesi

0
CONDIVIDI

Gli oceani potrebbero nascondere ancora incredibili ed ‘enormi’ segreti. Ne è convinta l’esperta Michaela Strachan, secondo la quale giganteschi squali lunghi fino a 18 metri potrebbero nuotare nelle profondità oceaniche senza essere visti e quindi l’uomo potrebbe ignorarne l’esistenza. La Strachan ha sottolineato che ad oggi si conosce molto poco degli oceani e delle specie che li popolano, in particolare, in profondità e che qualsiasi cosa potrebbe essere in agguato. Compresi gli ‘squali preistorici’, spesso mostrati nelle pellicole Hollywoodiane, che potrebbero non essere solo una leggenda ma esistere in carne ed ossa.

Numerose specie sconosciuta in profondità

“Abbiamo animali che esistono sin dalla preistoria – ha confermato l’esperta – si sono evoluti dai dinosauri, non tutto è stato spazzato via poichè la cometa ha cancellato solo il 65% della vita sulla Terra. So che gran parte degli oceani non è ancora stata scoperta perchè è così vasta e c’è stata così poca esplorazione in profondità, quindi immagino che l’esistenza di enormi squali possa essere concreta”. Del resto, ha ricordato Michaela che ha comunque escluso l’esistenza di un mostro di Loch Ness sostenendo che “la sua ricerca è una perdita di tempo”, nel corso delle esplorazioni in profondità sono stati trovati un sacco di animali che mai erano stati visti prima, dunque tutto è possibile.