Home Tempi Postmoderni Scienze

Il viaggio sulla Luna? A breve sarà realtà. Il primo passeggero è giapponese

CONDIVIDI

luna
Viaggi sulla Luna? A breve si potrà

“Prima o poi anche per i comuni mortali sarà possibile andare sulla Luna“. Una frase che sentiamo ripetere praticamente da sempre, ma che ben presto potrebbe diventare realtà.
Sul satellite del nostro pianeta Terra non sbarca più nessun essere umano dai tempi delle missioni di Apollo, all’incirca 40 anni fa. Ma i primi voli test del razzo Bfr di SpaceX saranno in grado di portare un uomo o una donna a spasso sulla Luna, proprio come nella celebre immagine di Neil Armstrong.

Il primo passeggero? Un (o una) giapponese

Finora si conoscono pochissimi dettagli. La compagnia spaziale privata di Elon Musk, proprietario delle auto elettriche di Tesla, ha soltanto fatto sapere al mondo di aver cominciato a prendere le prenotazioni. Sull’identità dei primi passeggeri è ancora tutto top secret, ma SpaceX sta portando avanti una precisa campagna di marketing che vede in programma anche una diretta streaming il prossimo lunedì.
“Un passo importante verso la possibilità di viaggiare nello spazio a chiunque l’abbia sempre desiderato”: questo il concetto espresso dalla società in un tweet. Nel discorso si è poi inserito lo stesso Elon Musk, che ha fornito una gustosa indiscrezione su chi sarà il primo passeggero: il vulcanico imprenditore sudafricano ha infatti twittato una bandierina giapponese, lasciando intendere che il fortunatissimo (o la fortunatissima) sia di nazionalità nipponica.
NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: