Home Spettacolo Musica

J-Ax, il dramma della paternità e l’attacco al governo gialloverde

CONDIVIDI

j ax
J-Ax attacca il governo sulla fecondazione assistita

J-Ax è tornato alla ribalta. Quest’anno il celebre cantante italiano festeggia 25 anni di carriera, e ha deciso di omaggiare questa straordinaria ricorrenza annunciando la reunion degli Articolo31, con Dj Jad, per 5 date-evento al Fabrique di Milano, in programma a ottobre prossimo.

Ma non è tutto, perchè nella giornata di domani uscirà anche il suo nuovo singolo, “Tutto tua madre”, che racconta un particolare molto intimo della vita di J-Ax, ovvero il suo sogno di avere un figlio ma il non essere mai riuscito a realizzarlo. L’artista è diventato papà per la prima volta a 45 anni: un anno e mezzo fa è nato Nicolas grazie alla fecondazione assistita.

“Ho voluto scrivere un pezzo per le persone che vivono il dramma di voler creare una nuova vita, senza riuscirci”, ha spiegato J-Ax, che poi ha colto la palla al balzo per lanciare una dura frecciata al governo Conte.

“Assurdo che il M5S appoggi questa roba”

“In Italia siamo in tantissimi, ma per qualcuno siamo anche troppi – ha sottolineato l’artista milanese – sempre più spesso leggiamo di iniziative che questo governo vorrebbe prendere contro la fecondazione assistita e tante altre procedure che aiutano decine di migliaia di coppie italiane a creare una famiglia insieme”.

L’affondo di J-Ax è diretto soprattutto alla parte maggioritaria (almeno in termini numerici) dell’attuale governo, ovvero il Movimento 5 Stelle. “Trovo assurdo che un governo fatto, almeno per la parte più gialla, di persone che ho sempre rispettato e ammirato per la scelta di portare avanti principi di libertà e giustizia – ha detto il cantante – possa rendersi partecipe di una ingiustizia simile”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: