Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Aperta un’altra indagine su Salvini, un altro Pm ora lo indaga. Ecco perché 

CONDIVIDI

Aperta un’altra indagine su Salvini 

Aperta un'altra indagine su Salvini, un altro Pm ora lo indaga. Ecco perché 

Non c’è pace per Matteo Salvini: c’è un’altra indagine, un altro pm ora lo indaga oltre a Luigi Patronaggio. La Corte di Conti ha aperto un fascicolo sul ministro dell’interno per “danno erariale”, dopo un esposto di Civati, leader del partito Possibile. 

L’esposto di Civati, in parole povere, è rivolto ai magistrati contabili e fa notare che la decisione di Salvini di perseguire la politica dei “porti chiusi” ai clandestini sarebbe troppo costosa per l’erario. In sostanza, secondo Civati, lo Stato spenderebbe di più a rifiutare i clandestini che non ad accoglierli. 

L’esposto è generico, cioè fa riferimento all’attività di Salvini riguardo all’immigrazione, ma c’è anche un chiaro riferimento al caso Diciotti per il quale Salvini è già sotto indagine.
I casi su cui si indaga per danno erariale sono quello dell’Aquarius fatta scortare a Valencia a giugno e i due casi della Diciotti. Sempre secondo Civati, la spesa in questi casi sarebbe stata di 10mila euro al giorno per lo Stato, che secondo lui “potevano essere spesi in altro modo”. 

“Danno erariale per lo Stato a causa di Salvini”

“Ci rivolgiamo all’ autorità competente per capire se trasportare i migranti per tutto il Mediterraneo come è accaduto con la nave Aquarius, o se tenerli bloccati in questa situazione, non abbia dei costi totalmente al di fuori della legge e del rispetto degli iter amministrativi” si legge nell’esposto ai magistrati contabili.

Ora mi denunciano anche per ‘danno erariale’ per aver bloccato le navi cariche di immigrati… Ma quanta pazienza serve? Comunque altra medaglia, non si molla!” ha commentato Salvini sul suo profilo Facebook. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews