Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Puliva le seppie durante il suo turno di lavoro: medico scoperto e licenziato

CONDIVIDI

Il caso è scoppiato presso l’Ospedale di Praia a Mare. Il medico è stato scoperto dalle telecamere e l’Asp di Cosenza ha deciso per il licenziamento

Durante il suo orario di lavoro si è recato in bagno per pulire le seppie nel lavandino. Questo l’incredibile comportamento di un medico in forze all’Ospedale di Praia a Mare. Il professionista è stato scoperto grazie all’installazione di alcune telecamere di sorveglianza: la sua foto ed il video ripreso dalle telecamere sono stati diffusi in rete nei primi giorni di settembre.

Ospedale di Praia a Mare, l’Asp condanna la condotta del medico

“L’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, essendo risalita, attraverso i video messi in rete, alla conoscenza dei dati anagrafici del medico che all’interno dei locali del Presidio Ospedaliero di Praia a Mare si dedicava alla pulizie delle seppie, senza disdegnare qualche morso nel corso di tale attività, ha interrotto ogni rapporto professionale e di lavoro con il sanitario, del quale condanna le condotte assunte”.

Con questo comunicato stampa l’Asp di Cosenza ha annunciato il licenziamento di Emilio Alfano, 45 anni, originario di Torre Annunziata. L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine per aver avuto, in passato, comportamenti borderline che gli sono costati gli arresti domiciliari. Di recente, invece, Emilio Alfano è stato sorpreso ubriaco sul posto di lavoro precedente, presso l’Asl di Boscoreale (Napoli), e qualche mese fa il medico ha picchiato un tecnico di radiologia dell’Ospedale di Praia a Mare. Per il giovane la prognosi è stata di rottura del setto nasale.

La voce del licenziamento, già corroborata dal comunicato stampa dell’Asp che vi abbiamo proposto, è stata confermata anche da Raffaele Mauro, il Direttore della stessa Asp di Cosenza: “Abbiamo chiuso ogni rapporto con questa persona, nonostante fosse impiegato nel settore delle emergenze, dove c’è una carenza di personale. Chi si comporta in questo modo non può dare un contributo compiuto al lavoro dell’istituzione”.

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews