Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Uno schianto terribile, poi l’incendio: 28enne morto carbonizzato nella sua auto

CONDIVIDI

Drammatico incidente costato la vita ad un giovanissimo, morto carabonizzato all’interno della sua auto. E’ avvenuto in Emilia-Romagna, sulla tangenziale nord di Parma: il ragazzo, 28 anni, si trovava alla guida di una Bmw di grossa cilindrata quando, per ragioni ancora da chiarire, è andato a schiantarsi ad alta velocità contro il guard rail. Nel violento impatto il veicolo ha subito preso fuoco ed è stato rapidamente avvolto dalle fiamme; il giovane non si trovava da solo nel mezzo, con lui c’era un 27enne residente nel Reggiano, che si è incredibilmente salvato ma, ferito, è stato urgentemente trasportato dai soccorritori del 118 all’ospedale Maggiore dove è stato immediatamente ricoverato nel reparto di Rianimazione.

Il ragazzo morto carbonizzato nel veicolo

Sul luogo del grave sinistro, oltre alle ambulanze, sono intervenute anche diverse pattuglie della Polizia stradale e municipale, e i vigili del fuoco per domare le fiamme e cercare di salvare il ragazzo rimasto imprigionato tra le lamiere dell’auto in fiamme. Purtroppo però non c’è stato nulla da fare: Filippo Pizzarelli, di S. Ilario, è morto carbonizzato all’altezza dell’uscita per Breganzola. Inevitabili i disagi sul tratto stradale interessato dall’incidente: per ore la carreggiata nord della tangenziale e strada del Cornocchio sono rimaste chiuse. Gli agenti della stradale di Parma stanno indagando per chiarire le cause dell’incidente, dal malore all’alta velocità fino ad una possibilemanovra brusca.