Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Svaligiano le case servendosi delle bottigliette d’acqua. E’ caccia ai ladri

CONDIVIDI

bottiglietteCase scassinate con le bottigliette d’acqua

Scassinare un’abitazione servendosi di semplici bottigliette d’acqua? E’ proprio ciò che sta accadendo in molte zone comprese in quel tratto di Umbria che va da Perugia a Foligno. Sono molte le segnalazioni giunte alle forze dell’ordine, che stanno indagando a fondo per risalire all’identità di questi criminali.

In sostanza, i malintenzionati svuotano le bottigliette da mezzo litro del loro contenuto, le tagliano e le trasformano in una sorta di lastra elastica. Tramite essa, come fosse un comune arnese da scasso, i ladri riescono a muovere lo scocco della serratura e ad introdursi in ogni tipo di abitazione: appartamenti condominiali ma anche villette isolate.

Un metodo che non lascia segni di effrazione

Con questo metodo diventa molto difficile per il proprietario di casa dimostrare che è effettivamente avvenuto un furto. La pratica della bottiglietta d’acqua, infatti, permette ai furfanti di non lasciare alcun segno di effrazione: niente scasso, nè tantomeno finestre rotte.

Fortunatamente, l’incessante lavoro delle forze di polizia ha permesso di scoprire questa metodologia: chiaramente, ad essere colpite sono tutte quelle persone che dimenticano di chiudere a chiave la serratura della porta di ingresso. Una sbadataggine che può diventare imperdonabile: anche per questo Questura e Carabinieri hanno dato vita a campagne di sensibilizzazione alla prevenzione e ai corretti comportamenti.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: