Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Terrore per la proprietaria di un bar: uomo prova a stuprarla e le mozza un dito con un morso

0
CONDIVIDI
Proprietaria di un bar
(Websource)

Attimi di terrore per la proprietaria di un bar quando alle prime luci dell’alba un uomo si è introdotto seminudo nel suo locale e l’ha aggredita provando a stuprarla.

Erano all’incirca le sei del mattino quando uno dei clienti della sera prima, un uomo di colore, si è presentato con un amico all’ingresso di un bar in via Monte Mario con la cerniera dei pantaloni abbassata. La proprietaria del bar, in quel momento da sola, ha urlato al suo amico di portarlo via e questo ha obbedito trascinandolo fuori dal locale. Tutto sembrava andato per il meglio ma pochi minuti dopo l’uomo è entrato come una furia l’ha presa con la forza e trascinata per i capelli nel retro bottega, il resto del racconto è da film horror.

Uomo tenta di stuprare la proprietaria di un bar: “Gli ho detto che sono incinta, ma non è servito”

Invasato dall’istinto di stuprare la donna, l’uomo si è denudato e si è messo sopra di lei, la proprietaria del bar era terrorizzata ed ha provato a muoverlo a compassione senza risultato: “Era nudo sopra di me. Gli ho detto:  ‘Sono incinta’. Non è vero, ma speravo la finisse. Invece ha preso a colpirmi con pugni sulla pancia e a strapparmi i capelli. A quel punto non avevo più nulla da perdere”.

L’uomo la teneva immobilizzata con il peso del corpo e mordendole il mignolo la situazione era disperata e la donna ha provato a reagire. Sul risultato di questa reazione ci sono due versioni dei fatti, una fornita da ‘La Repubblica‘ in cui la donna è riuscita a scampare allo stupro e l’altra fornita da ‘Il Giornale‘ secondo cui la donna è stata invece violentata. I racconti tornano in sincronia sul finale, quando l’africano scappa portandosi via l’incasso e la donna viene ricoverata al Gemelli.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews