Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Ti ammazzo, ti sparo” uomo aggredisce l’autista di un bus, attimi di terrore a Milano

CONDIVIDI

“Ti ammazzo, ti sparo” attimi di paura a Milano 

“Ti ammazzo, ti sparo” uomo aggredisce l’autista di un bus, attimi di terrore a Milano
Un frame del video fatto all’aggressore

“Ti sparo, ti ammazzo” ha esordito così uno straniero che ha aggredito un autista che stava guidando un autobus a Milano. Momenti di terrore e di follia avvenuti nel quartiere Barona, in via San Vigilio, dove l’uomo si è parato di fronte al mezzo di trasporto pubblico. Lo straniero, ubriaco, ha obbligato il conducente a fermare la corsa.

Il marocchino, irregolare ha cominciato poi a colpire con calci, pugni, sputi i vetri del bus, con veemenza inaudita. Il tutto è avvenuto attorno alle 23.45, quando il 31enne si è parato di fronte ad un autobus della linea 98 costringendo il mezzo a fermarsi e cominciando a tempestare di pugni i vetri. 

L’extracomunitario, 31enne con precedenti penali per droga, ha aggredito con un’esplosione di violenza il conducente del bus, senza alcun motivo noto. 

In stato di ubriachezza, denunciato 

La furia del marocchino è stata enorme anche per gli agenti di polizia che sono corsi sul posto e che hanno dovuto farsi aiutare dai carabinieri. Il marocchino infatti proseguiva nel minacciare l’autista, dichiarando che lo avrebbe ammazzato, anche di fronte alle forze dell’ordine. Poco dopo mezzanotte e mezza, finalmente, i carabinieri del Radiomobile hanno bloccato l’uomo e la parentesi di follia è finita.

Mentre le forze dell’ordine provvedevano a consegnare l’uomo agli operatori sanitari si è presentato un secondo uomo marocchino di 38 anni. Era stato ferito da un colpo di pistola in piazzale Cuoco. Il 31enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, e dato lo stato di ubriachezza, portato al pronto soccorso San Paolo assieme all’altro marocchino ferito al piede. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews