Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La Merkel espelle dalla Germania gli italiani che hanno perso il lavoro. Governo: “Altro che accoglienza”

CONDIVIDI

Merkel espelle gli italiani che hanno perso il lavoro 

La Merkel espelle dalla Germania gli italiani che hanno perso il lavoro. Governo: “Altro che accoglienza”

La Germania ha intenzione di espellere dal suo territorio gli europei non tedeschi che non lavorano. Qualunque italiano, quindi, che abbia perso il lavoro e prende il sussidio sociale è a rischio di espulsione. La notizia proviene dai singoli immigrati italiani che si trovano in Germania da tempo, e che hanno smesso di lavorare perché son rimasti disoccupati o perché, come avvenuto ad una ragazza, è rimasta incinta. La giovane ha raccontato a Radio Colonia di essersi trasferita in Germania nel 2013.

Dopo la gravidanza è rimasta a casa ed ha chiesto il sussidio sociale. Tre mesi dopo è stata convocata dagli Uffici per l’Immigrazione che le hanno dato l’ultimatum.Mi hanno comunicato che avevo quindici giorni di tempo, visto che non potevo provvedere a me stessa, per trovare un lavoro. Altrimenti mi avrebbero rimpatriato e avrebbero pure pagato il viaggio a me e alle bambine, se non fossi stata in grado di poterlo pagare io”. 

Il governo tedesco starebbe mandando a tutti gli europei residenti in Germania delle lettere con l’indicazione che, se non si hanno mezzi di sostentamento, “perde il diritto alla libertà di circolazione ed è a rischio di Abschiebung (espulsione)”. 

Una norma per evitare l’abuso dei sussidi sociali 

I racconti sono numerosi e tutti simili: alle persone che attualmente non hanno un lavoro e che quindi “non sono in grado di provvedere a loro stessi” viene dato l’ultimatum. Quindici giorni di tempo per trovare un altro lavoro, oppure l’espulsione, anche con viaggio pagato. 

Tutto nasce da una legge di due anni fa. Il cambiamento della legge di accesso ai sussidi sociali ha alzato da tre mesi a cinque anni il periodo di permanenza in Germania. In questo modo si sperava di evitare che numerosi europei andassero in Germania per sfruttare appunto questo generoso welfare. 

Il nostro Sottosegretario agli Esteri, Riccardo Merlo, ha commentato: “Sarebbe un paradosso: l’Italia sotto accusa perché cerca di difendere l’Europa dall’immigrazione illegale e la Merkel che starebbe colpendo un diritto fondamentale dei cittadini europei”. Per il resto, dall’Italia silenzio assoluto: nessuno ha ancora commentato questo provvedimento. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews