Home Notizie dal territorio

Pastore 40enne travolge il figlio di 3 anni col pick up: è tragedia in Piemonte

CONDIVIDI

E’ una tragedia famigliare immensa, quella riportata da diversi quotidiani locali piemontesi ed avvenuta quest’oggi intorno alle 9.

A Pergatti, frazione di Viarigi, in provincia di Asti, un uomo ha ucciso il figlio di tre anni investendolo con il pick up utilizzato per lavoro (e anche oggi, di domenica, l’uomo – un pastore di 40 anni – si è recato al lavoro).

L’uomo (adesso in stato di forte shock) non si sarebbe accorto della presenza del figlio dietro il mezzo e lo avrebbe investito: per il piccolo, nonostante l’arrivo tempestivo di un’eliambulanza da Alessandria, non c’è stato niente da fare: i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bambino.

I carbainieri della stazione di Montemagno stanno adesso lavorando per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro, grazie a rilievi e testimonianze.

Secondo le prime ricostruzioni, l’esatta dinamica dell’incidente sarebbe la seguente: il figlio – assieme al fratello maggiore di 6 anni – si trovava seduto sul cassone del pickup durante una manovra quando, a causa di un avvallamento nel terreno, è caduto dal mezzo assieme al fratello. Dal posto di guida il padre si sarebbe accorto della caduta del figlio maggiore, ma non del piccolo di 3 anni e così lo avrebbe investito in retromarcia, mentre cercava di avvicinarsi al figlio maggiore per farlo risalore.