Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ponte Morandi, gravi accuse dalla commissione del Mit: “Autostrade sapeva”

CONDIVIDI

ponte morandi
Il Mit contro Autostrade: “Sapevano del degrado”

Secondo il Ministero per le Infrastrutture, Autostrade per l’Italia era a conoscenza della situazione precaria del Ponte Morandi. E’ quanto hanno rilevato i tecnici della Commissione ispettiva del Mit, che stanno indagando a fondo sulle cause che hanno portato al crollo del viadotto autostradale, causando la morte di 43 persone.

Nella relazione scritta dai tecnici emerge che le misure adottate da Aspi ai fini della sua prevenzione “erano inappropriate e insufficienti considerata la gravità del problema”.

Nella relazione della Commissione presieduta dall’ingegner Alfredo Principio Mortellaro, nominata dal ministro Danilo Toninelli dopo il crollo del 14 agosto, vengono espressi termini molto duri nei confronti di Autostrade, che viene individuata come colpevole di una “irresponsabile minimizzazione dei necessari interventi, perfino anche di manutenzione ordinaria”.

“Autostrade non ha ritenuto opportuno provvedere”

“Da ciò la seguente considerazione si legge nella relazione – non fare oggi semplice manutenzione ordinaria significa voler fare domani molta manutenzione straordinaria a costi certamente più alti, con speculare maggiore rimuneratività. Ne discende, come logico corollario, una massimizzazione dei profitti utilizzando a proprio esclusivo tornaconto le clausole contrattuali”.

La relazione dei tecnici punta il dito contro Autostrade, che era a conoscenza dell’accentuato degrado del ponte Morandi ma “non ha ritenuto di provvedere come avrebbe dovuto al loro immediato ripristino e per di più non ha adottato alcuna misura precauzionale a tutela della utenza”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: