Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Crisi economica finita? Gli esperti hanno individuato un altro fattore di rischio

CONDIVIDI
Crisi
(Websource)

Da qualche tempo è stata registrata una leggera ripresa economica che fa ben sperare sulla fine della crisi, gli esperti però hanno individuato un altro fattore di rischio.

Il periodo economico nero che ha caratterizzato gli anni passati sembra ormai alle spalle ed è lecito sperare che questo comporti una fase di ripresa lenta e graduale ma allo stesso tempo costante, sarà così? La stessa domanda è stata posta all’analista di mercato Ann Pettifor, che nel 2006 predisse la crisi poi iniziata a partire dal 2008. Le previsioni dell’esperta anche in questo caso non sono incoraggianti, il maggiore fattore di rischio evidenziato dalla Pettifor è il crescente debito delle aziende nei confronti delle banche, destinato a crescere a causa dei tassi d’interesse ad essi applicati.

Gli interessi sui debiti causeranno una nuova crisi finanziaria?

Intervistata da ‘Sky News‘ sull’argomento, l’esperta ha spiegato che il debito delle multinazionali supera già adesso di 3 volte il prodotto lordo globale, il che fa presumere che non possa essere ripianato: “Naturalmente si arriverà ad un punto in cui il debito scatenerà la prossima crisi. A mio avviso il fattore scatenante saranno gli alti tassi d’interesse “. Per spiegare meglio il suo punto di vista, l’analista fa un esempio concreto di quanto sta dicendo: “Le compagnie che hanno prestato larghe somme di denaro a tassi d’interesse bassi stanno adesco scoprendo il valore della loro garanzia decrescente. I loro debiti aumentano ed i tassi d’interesse di conseguenza”.

Secondo questa analisi, dunque, la crisi economica mondiale non è affatto finita ma sta vivendo una fase di stasi che presto si interromperà con un’altra caduta verticale. Secondo gli esperti della JP Morgan Chase, concordi con una crisi economica imminente, il momento in cui si scatenerà il crollo è il 2020: quando cioè l’andamento del mercato gravato dalla crescita del prezzo del metallo e dalla crisi delle economie emergenti nonché influenzato dalla vendita di pacchetti economici in maniera computerizzata, causerà una mancanza di liquidità a cui le banche non riusciranno a fare fronte.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews