Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“L’ho ucciso io” minorenne confessa di aver sparato in faccia ad un 16enne: choc nel bolognese

CONDIVIDI

Minorenne spara a coetaneo: choc a Bologna 

“L’ho ucciso io” minorenne confessa di aver sparato in faccia ad un 16enne: choc nel bolognese

Gli ha sparato due volte in faccia, l’ha ucciso e l’ha gettato in un pozzo. Choc nel Bolognese, dove un minorenne è stato fermato a Tiola di Castello di Serravalle, in Valsamoggia, con l’accusa di omicidio volontario. Avrebbe confessato di aver ucciso un coetaneo, Giuseppe Balboni. 

Balboni è stato ammazzato da due colpi di pistola, esplosi a distanza ravvicinata, che lo hanno praticamente ucciso sul colpo. Così ha detto il medico legale dopo aver fatto l’autopsia sul cadavere del giovane. 

La vittima, soli 16 anni, era originario di Zocca ed era scomparsa da lunedì 17 settembre, il primo giorno di scuola. Aveva detto ai genitori che avrebbe incontrato un amico: ed è stato proprio il suo amico, un ragazzo di soli 16 anni, ad ucciderlo e gettarne il corpo in un pozzo. 

Ucciso per debiti di droga 

I due avrebbero litigato per questioni di debiti, legati alla droga. L’incontro avrebbe dovuto chiarire la vicenda, ed invece l’altro minorenne si è presentato armato, con la calibro 38 del padre. “Volevo difendermi” ha detto agli inquirenti. 

Intanto sul profilo Instagram di Giuseppe Balboni, la giovane vittima, si leggono le ultime, inquietanti frasi scritte dal giovane. “Se mi volete morto, la fila è lunga” ha scritto il ragazzo. 

Sul profilo social del giovane tutto il dolore degli amici per la sua scomparsa. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews