Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Scoprono coppia appartata in macchina, operai si allontanano per non disturbare

CONDIVIDI

È successo stamane, intorno alle ore 05:00, nel piazzale della stazione di Eboli (Campania). L’uomo che si è appartato è un autista di autobus

Un uomo e una donna si sono appartati in macchina, ieri mattina, per concedersi qualche momento di intimità. È successo nel piazzale della stazione di Eboli (Campania) e i due amanti sono stati avvistati da degli operai che stavano per iniziare il loro turno lavorativo. E che, per non disturbare le tenere effusioni, si sono discretamente allontanati.

Rapporto sessuale in stazione a Eboli, gli operai sono tornati  a lavorare due ore dopo

Un uomo e una donna sono diventati, inconsapevolmente, protagonisti della scena. I due si erano appartati per consumare in macchina un rapporto sessuale ma il luogo da loro prescelto non era così tranquillo come forse si sarebbero aspettati a quell’ora del mattino (le ore 05:00 del 28 settembre appena trascorso): il parcheggio di Via Mangrella, nei pressi della stazione ferroviaria di Eboli.

I gemiti di piacere provenienti dalla vettura hanno attirato l’attenzione di alcuni operai, addetti alla cura del verde pubblico, che si sono avvicinati per capire cosa stesse accadendo. Così hanno scoperto la coppia: una lei, sulla quale non si conoscono dettagli, e un lui vestito con la divisa da autista di autobus. Si tratta, molto probabilmente, di un autista che- finito il suo turno di lavoro- ha approfittato del tempo a disposizione prima dell’inizio dell’altro turno per dedicarsi ai piaceri della carne.

Gli operai sono stati allontanati dallo stesso titolare della loro cooperativa e sono stati invitati a tornare al lavoro più tardi, intorno alle ore 07:00. Ovviamente, per evitare incidenti a dir poco imbarazzanti e per tutelare la privacy dei due amanti.

(Foto di repertorio)

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews