Home Spettacolo Musica

Giorno di lutto per la musica mondiale. Se ne vanno due grandissimi

CONDIVIDI

musica Musica in lutto, morti due giganti

Una giornata davvero triste per il mondo della musica. A distanza di poche ore hanno lasciato questo mondo due grandissimi personaggi che hanno lasciato segni indelebili nella storia musicale.

Nella sua casa delle Alpilles, nel sud della Francia, è deceduto Charles Aznavour, l’uomo che forse meglio di chiunque altro ha saputo incarnare e interpretare la canzone popolare transalpina. Aveva 94 anni, e dalla scorsa estate si era rifugiato nella sua abitazione in seguito ad una brutta caduta (che l’aveva costretto ad annullare alcune date, ndr).

Nonostante da bimbo gli fu diagnosticata una paralisi che bloccava alcune corde vocali, Aznavour riuscì comunque ad emergere, grazie anche a quel timbro roco che lo rendeva unico e inimitabile. Il più grande chansonnier francese è stato sposato tre volte e ha avuto sei figli. E’ sempre rimasto in contatto con le sue radici armene, ed era molto impegnato in politica e per i diritti umani.

Morto anche Stelvio Cipriani, aveva 81 anni

Dopo essere stato colpito da un’ischemia nel dicembre 2017, ci ha lasciati quest’oggi anche Stelvio Cipriani, musicista e compositore di tantissime colonne sonore cinematografiche di successo. Cipriani è morto a Roma, la stessa città dove era nato 81 anni fa. Negli anni ’70 divenne uno dei compositori più ricercati, specialmente nel settore del cinema. Compose anche le musiche di diversi documentari.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: