Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Reddito di cittadinanza, quando arriva e come potrà essere speso

CONDIVIDI

reddito Reddito di cittadinanza, i dettagli

E’ stata senz’altro una delle promesse più discusse della campagna elettorale, e certamente ha permesso al Movimento 5 Stelle di riscuotere una parte dei tantissimi voti presi lo scorso 4 marzo.
Stiamo parlando del reddito di cittadinanza, misura che verrà inserita nella manovra economica che ha ricevuto nei giorni scorsi il via libera con l’approvazione della nota di aggiornamento al DEF.
Stando alle prime indiscrezioni, il reddito di cittadinanza sarà di minimo 780 euro per il singolo, che possono arrivare a circa 1.100 euro per una coppia o 1.400 per una coppia con figlio. Anche se non è ancora possibile fornire una tempistica, visto che la Legge di Bilancio dovrà affrontare l’iter parlamentare, si può pronosticare che la misura diventi realtà per milioni di italiani più o meno a marzo (o ad aprile) 2019.

A chi spetta il reddito di cittadinanza?

Ma a chi spetterà esattamente il reddito di cittadinanza? La misura vedrà tra i beneficiari tutti coloro che hanno un ISEE inferiore ai 9.360 euro, ma dato che i conti non tornerebbero – la “dote” è di 10 miliardi, ndr – è probabile che verrà inserito qualche altro requisito.
Inoltre, come riportato dal quotidiano “La Stampa”, il reddito di cittadinanza potrà essere utilizzato solo per i beni di prima necessità, come alimenti e abbigliamento, o anche per pagare l’affitto.
NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: