Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Strage di Erba, Le Iene ed i particolari choc sul massacro. Olindo e Rosa sono innocenti? 

CONDIVIDI

Strage di Erba, il servizio de Le Iene 

A quasi 12 anni dalla terribile strage di Erba, si torna a parlare di quel fatto di sangue che sconvolse l’Italia. Ad occuparsi ancora della strage sono Le Iene, che hanno ripercorso brevemente il terribile fatto di cronaca nera in cui hanno perso la vita Raffaella Castagna, il figlioletto Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini. 

Strage di Erba, Le Iene ed i particolari choc sul massacro. Olindo e Rosa sono innocenti? Come noto, per la strage sono stati condannati all’ergastolo i vicini di casa e coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi. In tanti però nutrono ancora dei dubbi sulla colpevolezza dei coniugi Romano. In primis Azouz Marzouk, marito di Raffaella Castagna, padre di Youssef, non è convinto che siano stati i due vicini a compiere il massacro. 

“Non sono Olindo e Rosa i colpevoli” 

“Agli occhi dell’immaginario collettivo loro sono colpevoli, ma è per le sentenze” dice Azouz Marzouk a Le Iene.
Le Iene hanno anche intervistato, nel corso del servizio del 30 settembre, diversi esperti ed hanno contatto una psicologa che sostiene l’innocenza di Romano e Bassi.

Anche le indagini dei RIS di Parma sembrano vertere in quella direzione: non ci sono tracce biologiche delle vittime nella casa di Rosa e Olindo, né di Olindo e Rosa nella casa dove sono state massacrate le vittime. E ci sono elementi ancora non analizzati, come un mazzo di chiave, un accendino, un telefono, tracce di persone che sarebbero stati distrutti. 

Le Iene per realizzare il servizio hanno organizzato una intervista-assalto a Pietro Castagna, figlio, fratello e zio delle vittime della strage. Lo hanno tempestato con domande come “Lo sa che ci sono due innocenti in carcere?” oppure come “Come mai avete fatto sparire la Panda delle vittime subito dopo il delitto?”. Per molti il servizio è stato palesemente virato sulla tesi innocentista. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews