Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La bimba di 14 mesi piange troppo, quello che fa il padre è orribile 

CONDIVIDI

La bimba piange troppo, il padre le incolla la bocca 

Un uomo ha “tappato” la bocca della figlia di soli 14 mesi con della colla perché piangeva troppo. Il terribile fatto è avvenuto in Texas, dove un 29enne del luogo, Johnnie Lee Carter ha superato i limiti con la figlia. 

La bimba di 14 mesi piange troppo, quello che fa il padre è orribile
Johnnie Lee Carter

L’uomo era già noto per i numerosi scatti d’ira e la sua incapacità di controllare la rabbia, ma nessuno avrebbe pensato che sarebbe arrivato a tanto. Eppure il 16 settembre, l’uomo è impazzito perché la sua bambina di soli 14 mesi piangeva troppo. 

Non sapendo come far cessare la piccola, il 29enne ha cominciato a scuoterla e le avrebbe anche tirato dei pugni sul torace e sulla testa.
Quindi ha deciso di spalmare su bocca ed occhi della piccola della colla sigillante in grande quantità. 

L’uomo è fuggito, ma è stato arrestato 

La bambina è stata quasi soffocata dalla colla che le ha causato dei grandi danni. 

L’uomo si è reso conto, ma tardi, che in quel modo stava per uccidere la bambina: e invece di soccorrerla, di chiamare un medico o portarla in ospedale, ha deciso di fuggire. L’uomo è fuggito dalla stanza del motel di Odessa dove si trovava. I poliziotti, quando sono intervenuti, si sono trovati di fronte ad una scena spaventosa. La bambina era ridotta in condizioni pietose e il fratellino, di due mesi, era sul letto sepolto da opere e cuscini. 

I medici hanno faticato a lungo per limitare i danni occorsi alla piccola, e il padre è stato rintracciato. Ora si trova in una prigione nella contea di El Paso senza possibilità di cauzione. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews