Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Ti prego aiutami”: padrona di casa filma mentre la domestica precipita dal 7° piano

0
CONDIVIDI
(Screenshot Video)

Una scena raccapricciante quella filmata da una padrona di casa, la quale invece di aiutare la domestica che stava precipitando dal settimo piano ha deciso di riprenderla.

Una donna delle pulizie etiope è stata vittima della crudeltà della sua datrice di lavoro. La donna è scappata dalla finestra dell’abitazione per non subire maltrattamenti ed è rimasta appesa fuori dall’appartamento che si trova al settimo piano di uno stabile. Ad un tratto la presa è cominciata a sfuggirle ed ha chiesto aiuto alla donna per non precipitare fino al terreno, questa però le ha negato il soccorso e con spregevole sadismo ha filmato il terrore negli occhi della domestica e la successiva caduta.

Pubblica il video e viene condannata dai giudici

Questo deprecabile atto di crudeltà nei confronti di un altro essere umano è stato compiuto in Kuwait. La donna, non contenta di aver lasciato cadere la domestica, ha persino pubblicato il video su internet per diffondere quella macabra scena di atroce insensibilità. Per fortuna la domestica precipitata non è morta in seguito alla caduta, riportando solamente una frattura al braccio e ferite di minor conto. Ma la crudeltà di questa donna è da condannare ed è proprio quanto hanno fatto i giudici che hanno analizzato il caso.

La datrice di lavoro si è difesa dicendo che ha filmato la scena per mostrare a tutti che la domestica mentiva e che non era stata lei a maltrattarla, bensì la decisione di scappare dalla finestra era stata autonoma ed immotivata. I giudici hanno ritenuto la difesa inconsistente e l’hanno condannata non solo per aver permesso che la domestica precipitasse rischiando di morire, ma anche per aver filmato la scena.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews