Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Offre droga alla figlia minorenne e quando si addormenta la stupra, arrestato padre orco

CONDIVIDI
(Websource)

Un uomo di 61 anni è sotto processo con l’accuso di stupro ai danni della figlia minorenne e possesso e spaccio di sostanze stupefacenti.

Un pensionato di 61 anni residente ad Ugento è stato accusato dalla figlia di violenza sessuale reiterata sin da quando era minorenne. Nell’udienza preliminare del processo il magistrato ha chiesto ed ottenuto il rinvio a giudizio dell’imputato che, in base alla richiesta della pubblica accusa rischia fino ad otto anni di reclusione per violenza sessuale aggravata e possesso e spaccio di sostanze stupefacenti. La difesa, sebbene abbia accettato il rinvio a giudizio, ha fatto presente che le accuse della figlia non dovrebbero essere tenute in considerazione dato che dopo la denuncia è tornata a vivere a casa del padre per sua scelta.

Offre droga alla figlia e la stupra nel sonno, la ricostruzione dei fatti

Secondo quanto emerso dalla stampa locale, le indagini a carico dell’uomo sono iniziate quando i servizi sociali incaricati di seguire la situazione di questa famiglia hanno inoltrato alla Procura una prima informativa ai danni dell’uomo. I successivi accertamenti delle forze dell’ordine hanno portato all’arresto dell’uomo dopo che la figlia lo ha denunciato per violenza sessuale. In quel periodo l’uomo si era appena separato dalla moglie e la figlia viveva in casa con lui. Stando alla testimonianza offerta dalla figlia l’uomo era solito offrirle della droga, principalmente hashis e marijuana, ma anche cocaina ed lsd. Poi, quando si addormentava, abusava di lei costringendola a subire anche rapporti sessuali completi.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews