Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Viene morso da un serpente di mare mentre lavora su un peschereccio. Muore a soli 23 anni

CONDIVIDI

morso Morso da un serpente di mare, muore sul peschereccio

Un 23enne di nazionalità britannica è morto tragicamente dopo essere stato morso da un serpente di mare in Australia mentre lavorava su un peschereccio.

La polizia locale ha riferito che l’uomo è stato morso mentre tirava su una rete. La vittima stava lavorando a Groote Eylandt, 400 miglia a est della capitale Darwin. Il fatto si è verificato nel pomeriggio di giovedì 4 ottobre.

Il peschereccio si è subito diretto a Borroloola, nell’entroterra del Golfo di Carpentaria, dove l’uomo è stato dichiarato morto: lo ha confermato la polizia australiana.

Craig Garraway, della St John Ambulance, ha dichiarato a ABC News: “Un peschereccio di Groote Eylandt aveva segnalato che uno dei loro uomini era stato morso da un serpente di mare. Le forze dell’ordine e i sanitari sono subito intervenuti per prestare soccorso, ma non c’è stato nulla da fare”.

Un caso simile si è verificato nel 2013

Le indagini proseguono e verrà eseguita un’autopsia. E’ il secondo caso negli ultimi cinque anni che vede come vittima un uomo di nazionalità inglese al lavoro su una barca da pesca nel nord del paese. Nel novembre 2013 un 20enne, originario della Gran Bretagna, è deceduto mentre lavorava su un peschereccio.

Ryan Donoghue è rimasto fulminato mentre utilizzava uno strumento elettrico. Nonostante gli sforzi dell’equipaggio, che ha fatto di tutto per salvargli la vita, Ryan è morto a bordo con il peschereccio distante circa 11 ore dal porto.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: