Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

L’Ue boccia la manovra economica. Il PD attacca il governo Conte

CONDIVIDI

manovra
L’UE boccia la manovra economica

Non si è fatta attendere la posizione dell’Unione Europea sulla nota di aggiornamento al DEF appena presentata dal governo Conte. L’UE è stata fin troppo chiara: così come sono, i numeri non vanno bene.
La lettera di risposta al messaggio del ministro dell’Economia Giovanni Tria è firmata dai commissari Moscovici e Dombrovskis, che chiedono al governo italiano di far quadrare i conti.
“I target di bilancio rivisti – scrivono i commissari – sembrano, ad una prima vista, puntare ad una deviazione significativa dal percorso raccomandato dal Consiglio. Questa è una fonte di seria preoccupazione”.

Il ministro Tria: “Siamo fiduciosi”

Tuttavia, nonostante le parole fin troppo chiare, per il governo gialloverde non si può parlare di bocciatura da parte dell’Unione Europea. Per l’esecutivo guidato dal premier Conte la manovra è positiva e si punta ad un dialogo “costruttivo”. Lo stesso ministro Tria si è detto fiducioso: “I deficit fanno parte degli strumenti di politica economica consentiti dalla prassi”.
Chiaramente, per far sì che la manovra economica possa essere finanziata interamente bisognerà operare molti tagli su altri settori. Uno scenario che scatena le opposizioni, in primis il Partito Democratico: “Più tasse per tutti. La pressione fiscale secondo il Def presentato da Lega e Cinque Stelle l’anno prossimo aumenterà. Capolavoro”, ha commentato il segretario PD, Maurizio Martina.
NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: