Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Piogge torrenziali e fiumi di fango: almeno 5 morti nella nota isola turistica

CONDIVIDI
Piogge torrenziali
(Twitter)

Le piogge torrenziali di ieri sera hanno generato fiumi di fango improvvisi in tre comuni di Maiorca. La devastazione causata dall’improvvisa alluvione ha comportato anche la morte di almeno 5 persone, 5 i dispersi.

Attimi di panico ieri sera a Maiorca quando una pioggia torrenziale si è improvvisamente abbattuta sull’Isola principale dell’arcipelago delle Baleari: il violento acquazzone ha causato un’improvvisa alluvione che ha allagato le strade dei principali comuni dell’isola spagnola. La violenza dei torrenti di acqua e fango ha sradicato alberi e trascinato auto, le strade e le abitazioni sono state letteralmente sommerse dall’acqua. Il bilancio della catastrofe naturale al momento è di 5 vittime (quelle accertate) e 5 dispersi (fino a questa mattina erano 15).

Piogge torrenziali e fiumi di fango a Maiorca: la situazione e le operazioni di soccorso

Immediata la richiesta di soccorsi da parte delle autorità locali, da Valencia sono arrivati 80 uomini dell’esercito specializzati in soccorsi, mezzi e almeno 100 volontari a disposizione delle autorità nelle operazioni di soccorso. Da ieri sera ad oggi centinaia di persone sono state soccorse e sfollate (sistemate temporaneamente in un ippodromo ed in un palazzetto sportivo). Al momento le scuole dei tre comuni maggiormente colpiti (Sant Llorenc, S’illot e Arta) rimarranno chiusi: la zona rimane in allerta meteo visto che l’ondata di maltempo continua sicuramente per tutta la giornata di oggi e potrebbe continuare anche domani. I soccorritori continuano a lavorare alacremente alla ricerca di sopravvissuti, possibile dunque che nelle prossime ore il bilancio delle vittime di acuisca ulteriormente.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews