Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Ragazzo aggredito e morso da uno squalo bianco: la terribile storia di un 13enne

0
CONDIVIDI

squalo

Morso da uno squalo bianco, la terribile storia di un 13enne

Un giovane è stato morso da uno squalo mentre si immergeva. Lo ha confermato il test del DNA.

Keane Webre-Hayes era a circa 200 metri dalla spiaggia di Beacon’s Beach, a Encinitas. Erano circa le 7:00 del mattino del 29 settembre quando è stato attaccato da un grande squalo bianco.

Il giovane si era immerso in acqua a circa nove metri di profondità quando è stato morso dal predatore: i testimoni dicono che era lungo circa 11 metri, come riportato anche dal San Diego Union-Tribune.

I ricercatori del “California State Long Beach Shark Lab” hanno utilizzato un campione di DNA della muta da sub dell’adolescente per determinare quale tipo di squalo fosse responsabile dell’aggressione.

I morsi di squalo non sono molto frequenti

Il direttore del laboratorio, Chris Lowe, ha dichiarato che episodi di morso di squalo sono “estremamente rari, considerando il numero di persone che abitualmente si immergono nelle acque della California meridionale”.

Tuttavia, l’esperto ha precisato che il rischio aumenterà nei prossimi mesi. “Le persone devono essere consapevoli che la stagione autunnale è il momento in cui i grandi squali, sia giovani che adulti, possono spostarsi lungo la costa”.

Webre-Hayes è stato salvato da un bagnino statale fuori servizio e da un poliziotto. Lo squalo gli ha procurato grosse lesioni alla parte superiore della schiena, la spalla, il busto, il viso e l’orecchio, provocandogli una ferita davvero impressionante.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: