Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La grandine sfonda i finestrini dell’auto. Una madre salva la sua bambina proteggendola con il corpo

CONDIVIDI

grandineProtegge la bimba dalla grandine con il suo corpo

Una madre è rimasta gravemente ferita dopo aver fatto da scudo umano per salvare il suo bambino da una violentissima grandinata.

Fiona Simpson, 23 anni, stava guidando verso casa sua a Kingaroy, in Australia. Insieme a lei, in macchina, c’erano anche la nonna di 78 anni e la figlia di quattro mesi. Ad un certo punto è arrivato una fortissima grandinata, talmente violenta da fracassare il finestrino posteriore della sua auto, lasciando la piccola esposta al ghiaccio in arrivo.

Fiona ha fermato immediatamente la macchina e si è portata sul retro della vettura per fungere da scudo umano, mentre la piccola urlava terrorizzata. “Era una situazione spaventosa, ma non c’era tempo per avere paura – ha raccontato la giovane madre – Tutto è successo così velocemente”.

“Ciò che conta è che siamo vivi”

“Ho guardato dietro e ho potuto vedere che mia figlia stava urlando ma non riuscivo nemmeno a sentirla, grandinava così forte.” La grandine ha poi sfondato anche l’altro finestrino: Fiona ha cercato di proteggere anche sua nonna, bersagliata dai “chicchi”. Una volta passata la tempesta, la donna ha guidato verso una casa vicina, dove ha chiesto aiuto.

I proprietari della casa hanno chiamato un’ambulanza, ma una volta arrivati ​​i paramedici ha detto di sentirsi “intorpidita” e di essere rimasta scioccata. La nonna ha passato la notte in ospedale dopo aver riportato diverse ferite ad entrambe le braccia.

“Tutto ciò che conta è che siamo vivi – ha detto Fiona – un’auto può essere sostituita e i lividi guariscono”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: