Home Tempi Postmoderni Curiosità

Perde naso e occhi a causa del cancro: costretto a lasciare un negozio

0
CONDIVIDI

perde naso e occhio a causa del cancro

Un uomo si è trovato costretto ad allontanarsi da un negozietto di una stazione di servizio ‘a causa dei suoi sguardi’. Secondo il titolare della struttura infatti avrebbe potuto spaventare gli altri clienti: la storia è quella di Kirby Evans, un signore che ha perso il naso ed un occhio a causa di una grave forma di cancro alla pelle e che, oltre a dover fare i conti con le terribili conseguenze del brutto male che lo ha colpito, si è visto negare l’ingresso in un negozio di Walterboro, nel South Carolina, dove avrebbe voluto mangiare alcune ciambellle appena acquistate.

Uomo cacciato dal locale a causa del suo aspetto

Il 65enne ha raccontato quanto gli è successo ad Abc News 4 spiegando che il titolare gli ha chiesto di entrare nel suo ufficio. “Ma le parole uscite dalla sua bocca mi hanno ferito profondamente. Mi ha chiesto di coprirmi la faccia oppure di andarmene perchè stavo spaventando altri clienti”. L’uomo ha aggiunto: “come può una persona mangiare qualcosa con la faccia coperta?”.

Il racconto della figlia

La figlia Brandy ha deciso di raccontare il triste episodio su Facebook sottolineando che “il proprietario lo ha afferrato per la camicia tirandolo nel suo ufficio e dicendogli che qualora avesse intenzione di mangiare nel negozio avrebbe dovuto coprirsi il viso”. Kirby a quel punto se n’è andato tornando a casa in lacrime e raccontando il triste episodio alla figlia: “mio padre è sopravvissuto al cancro e ha perso occhio e naso. Non è certo responsabile di quello che il cancro gli ha provocato”. Kirby peraltro non può permettersi un intervento chirurgico ricostruttivo e non può indossare una benda sull’occhio poichè la sua pelle è molto sensibile, i medici gli hanno infatti sconsigliato di strofinare in alcun modo le zone nelle quali c’erano naso e occhio.