Toninelli lancia l’allarme sull’A24 e sull’A25: “Piloni dei viadotti degradati”

CONDIVIDI

piloni
Toninelli lancia l’allarme sui piloni dell’A24-A25

Alcuni piloni sui viadotti dell’autostrada a A24-A25, la cosiddetta Autostrada dei Parchi che collega Lazio e Abruzzo, verserebbero “in condizioni allarmanti”. E’ quanto affermato dal ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che ha presenziato all’assemblea dell’Ance, associazione nazionale dei costruttori edili.
Parole che hanno ovviamente fatto subito scattare il campanello d’allarme, specialmente dopo quanto accaduto due mesi fa a Genova, con il crollo del Ponte Morandi che ha causato 43 vittime.
Toninelli ha riferito di aver preso visione dei piloni con i suoi occhi, e di essere fortemente preoccupato per le condizioni degli stessi.

Strada dei Parchi: “Falso, nessun rischio”

Ma all’allarme lanciato dal responsabile delle Infrastrutture e Trasporti ha subito replicato la società Strada dei Parchi, che ha voluto smentire con forza le parole di Toninelli. “Il ministro è venuto sotto i viadotti con le Iene a dire che si sarebbe impegnato a liberare finalmente i 192 milioni di euro stanziati per manutenzione straordinaria che né Lupi né Delrio erano riusciti a liquidare alla concessionaria. Si tratta di fondi stanziati per il terremoto, ma non bancabili fino al 2021 perché manca l’approvazione al PEF”.
Stando a quanto sottolineato da Strada dei Parchi, la relazione oggi nelle mani dei tecnici di Toninelli escluderebbe pericoli alla normale circolazione e utilizzo. “Quello che manca – si legge nella relazione – sono i decreti per sbloccare i fondi per la messa in sicurezza antisismica“.
NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: