Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Italia, nuova botta: siamo ad un passo dalla “spazzatura”. Ecco cosa cambia

CONDIVIDI

italia
Guai per il governo: Moody’s declassa l’Italia

Brutte notizie per il governo Conte. Dopo i primi giudizi negativi espressi dall’Unione Europea in merito alla manovra economica, anche Moody’s ha inflitto una sonora bocciatura all’Italia.

L’agenzia di rating si è infatti pronunciata sulla manovra, evidenziando aspetti negativi in particolare sull’innalzamento del deficit e sull’incapacità dell’esecutivo gialloverde “di progettare riforme coerenti in uno scenario di crescita in frenata intorno all’1%”.

Per questo Moody’s ha declassato il rating sul debito sovrano del nostro Paese, passandolo da Baa3 a Baa2: è un livello piuttosto pericoloso, dato che il gradino più basso è quello che è notoriamente definito “spazzatura”.

Salvini “calma” lo spread. Ma le ombre restano

Ad aumentare le preoccupazioni dei mercati c’è anche la prima vera crisi di governo, con il vicepremier Luigi Di Maio fortemente irritato per alcuni passaggi inseriti nel decreto che include la pace fiscale. In serata Matteo Salvini ha voluto gettare acqua sul fuoco, assicurando la sua presenza nel prossimo Consiglio dei Ministri che dovrà appianare le divergenze. Con le frasi tranquillizzanti del ministro dell’Interno lo spread si è “calmato” (era salito a 340 punti, ndr).

Sta di fatto che lo spread così alto comporta grossi problemi a livello economico, così come il declassamento di Moody’s, che scatena effetti anche sulla popolazione: mutui più cari e più difficili da ottenere, ad esempio, ma anche il deprezzamento dei risparmi investiti in titoli di Stato e in azioni, soprattutto bancarie.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: