Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Vie intitolate ai gerarchi, il collettivo artistico installa le foto degli orrori fascisti

CONDIVIDI

vie
Foto degli orrori fascisti nelle vie intitolate ai gerarchi

Palermo si è svegliata con delle opere realizzate dal collettivo artistico Wu Ming per rimarcare gli orrori del fascismo. Nelle vie del capoluogo siciliano intitolate ai gerarchi del Ventennio, infatti, Wu Ming ha installato dei manifesti con foto risalenti agli anni del regime di Benito Mussolini, con didascalie che ricordano tutte le nefandezze perpetrate in una delle pagine più buie della storia italiana.
Sotto il nome di via Generale Magliocco, compaiono delle foto che rappresentano le conseguenze sulla popolazione dell’Abissinia della guerra “sporca” col gas, utilizzato dall’esercito italiano, e una didascalia che non ha bisogno di interpretazioni: “Organizzò e diresse i bombardamenti con armi chimiche durante l’invasione fascista dell’Etiopia”.

L’iniziativa interesserà molte zone di Palermo

L’iniziativa realizzata dal collettivo artistico insieme a “Fare Ala” fa parte della biennale d’arte Manifesta12, in corso a Palermo, che ha preso il via ieri sera alle 20.30 al Teatro Garibaldi con la proiezione del film “Negotiating Amnesia”.
“La performance – fa sapere Wu Ming – si svilupperà come una processione per tutti questi luoghi di Palermo legati al passato colonialista italiano, e si articolerà in azioni e pensieri di resistenza verso questi luoghi e il loro significato”.
Oltre a via Generale Magliocco, l’iniziativa toccherà l’oratorio di Santa Chiara, via Juvara, l’ ex ospedale psichiatrico in via Pindemonte, via Ernesto Basile 22, piazza Bottego.
NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: